Make your own free website on Tripod.com

Le jardin des Poètes

Home | Le jardin | Poètes | Articles | Liens | Nouveautés | Publications | Contacte
Poèmes de Khaldi en italien

 

                 IL VISITATORE

 

Ho soggirnato a lungo in questo paese

E non c'éra altri che Me.

Questa terra è la Mia terra.

E questo cielo il Mio cielo.

 

Come sei arrivato sin qui?

Come hai potuto violare la Mia propriétà?

 

Non eri tu che mettevi in ridicolo la Via vesro Me?

Non ti ha spaventato il deserto et il vuoto

Che si estende all'infinito?...

 

Come sei giunto sin qui?

Come sei riuscito a superare la alte cortine?

 

 

           

                L'ULTIMO RIFUGIO

 

 

Il giorno in cui mi riveló il segreto mi disse:

 

-         Questa è la Mia prova da quando fui ragazzo

Questa è la Mia visuale.

Conserva il segreto,

Esegui il tawâf dove vuoi sulla terra

Vagabonda per le sue contrade...

Non c'è altro rifugio che il Mio.

 

 

        VICINANZA

 

 

Ci siamo fermati sulla porta della Beatitudine

Che mi ha chiamato e mi ha salutato.

Una folgore si è sfoggiando le sue mezzlune.

 

Beatitudine

Per chi si è appropriato di questa dimora

Beatitudine

Per chi è giunto vicino al Trono

O ha scorto la sua ombra

 

Poèmes traduits par: Rosanna Budelli